Rassegna Stampa

Cura domiciliare, Europ Assistance Italia entra nel capitale di EpiCura integrando i suoi servizi nella propria offerta

Intermedia Channel - 59 min 1 sec fa

La cura domiciliare è argomento sempre più importante nella società moderna. Sono tante le difficoltà che devono affrontare le famiglie per l’assistenza ad anziani, malati cronici o chiunque si trovi in un momento di necessità. Europ Assistance Italia, compagnia del gruppo Generali specializzata nell’assistenza privata è molto impegnata su questo fronte e punta ad offrire servizi sempre più efficaci e puntuali ai propri clienti. In quest’ottica si colloca l’operazione portata a termine con EpiCura, la start up torinese che ha realizzato il primo poliambulatorio digitale in Italia nato per innovare il settore sanitario e dell’assistenza alla persona, attraverso l’erogazione comoda e veloce di prestazioni sanitarie e socio assistenziali, ovunque il paziente ne abbia bisogno. EpiCura era già stata selezionata nel 2018 tra le start up più innovative della Call for Growth Smart Aging: Care for Baby Boomers, sviluppata da Europ Assistance, Assicurazioni Generali e growITup, piattaforma di Open Innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft.

Per completare il percorso, oggi Europ Assistance Italia entra nel capitale della società con un investimento di 3 milioni di euro, accompagnato dall’ingresso nel Consiglio di Amministrazione di EpiCura di Fabio Carsenzuola, CEO di Europ Assistance Italia. L’investimento si inserisce nell’ambito di un aumento di capitale del valore complessivo di 5 milioni di euro dove Europ Assistance ha rivestito il ruolo di lead investor.

L’operazione riveste per la Compagnia un valore strategico e pone le basi per valutare ulteriori investimenti nel capitale della società a fronte del buon esito delle sinergie industriali attese, confermando una visione di lungo periodo rispetto ai modelli di innovazione.

Non si tratta solo di un accordo finanziario: la partnership è principalmente di natura industriale. Europ Assistance con questo accordo conferma la propria vocazione a fornire cure e servizi medici al domicilio, sia in presenza sia tramite videoconsulto online. I servizi di EpiCura verranno integrati nell’offerta di Europ Assistance rafforzando le prestazioni di Assistenza Domiciliare Integrata, di Senior Care e di Teleconsulenza Medica. Il tutto con il coordinamento della Centrale Medica di Europ Assistance e la possibilità di interagire in modalità completamente digitale.

“EpiCura è una realtà giovane e dinamica che possiede tutte le potenzialità per diventare un player importante – dice Fabio Carsenzuola Ad di Europ Assistance Italiaper noi si tratta di un investimento chiave, che ci consentirà di migliorare i nostri servizi sul fronte del caring domiciliare. Vediamo forti prospettive di crescita e una quota di innovazione che entra da subito a far parte del nostro modo di lavorare: poter offrire ai nostri clienti una piattaforma per accedere ai servizi in maniera digitale, ma sempre garantendo la centralità del rapporto umano”

“In un contesto sociale e di mercato che ha reso chiaro a tutti quanto l’assistenza medica domiciliare sia una soluzione per rispondere ai molteplici bisogni delle famiglie italiane, oltre che per alleggerire il carico delle strutture ospedaliere pubbliche, EpiCura ha trovato non solo conferma della propria visione ma gli stimoli a rendere la propria offerta sempre più completa ed efficiente. Questo è ciò che è stato riconosciuto dai nuovi soci che fanno il loro ingresso nel nostro capitale” hanno commentato Gianluca Manitto e Alessandro Ambrosio CEO e Co-Founder di EpiCura “Siamo estremamente orgogliosi di poter contribuire con i nostri servizi a integrare il supporto che un operatore del calibro di Europ Assistance offre ai suoi clienti. Grazie a Europ Assistance avremo la possibilità di ampliare il nostro business e di veder confermata anche la fiducia di investitori che credono in noi dalla nostra nascita”.

L'articolo Cura domiciliare, Europ Assistance Italia entra nel capitale di EpiCura integrando i suoi servizi nella propria offerta proviene da Intermedia Channel.

Categorie: Rassegna Stampa

“NostroValore Assimoco” è la polizza vita di Assimoco orientata alla sostenibilità

Intermedia Channel - 1 hour 15 min fa

Assimoco lancia sul mercato “NostroValore Assimoco”, soluzione di investimento semplice orientata alla sostenibilità, che unisce due portafogli gestiti nel rispetto dei principi etici di responsabilità sociale, ambientale e di governance della Chiesa Cattolica emanati dalla Cei, Conferenza Episcopale Italiana.

NostroValore Assimoco” è una polizza multiramo che coniuga la stabilità di una gestione separata con le opportunità offerte da un fondo interno unit-linked.

La soluzione, sul mercato dalla primavera, si colloca nell’ambito dell’offerta Risparmio e Investimento della Compagnia e risponde pienamente al posizionamento di Assimoco, Assicurazione di riferimento del Mondo Cooperativo da oltre 40 anni.

NostroValore Assimoco” prevede due portafogli di investimento, opportunamente combinati, con gestione finanziaria orientata alla sostenibilità e ai principi etici della Chiesa Cattolica.

La conformità a questi criteri, sia per la componente unit-linked sia per la gestione separata, è certificata attraverso l’analisi di Nummus.info, ente certificatore di portafogli conformi alle linee guida emanate, appunto, dalla Cei.

Nel dettaglio, il prodotto è collegato per un 60% alla gestione separata Futura Protetto, che investe principalmente in strumenti finanziari di natura obbligazionaria, e il restante 40% in un fondo interno bilanciato di nuova costituzione denominato Fondo Valore Bilanciato Assimoco.

Nei primi mesi del 2020 la Cei ha pubblicato le linee guida per gli investimenti sostenibili ed etici nel Documento “La Chiesa Cattolica e la gestione delle risorse finanziarie con criteri etici di responsabilità sociale, ambientale e di governance”. Le finalità di questi obiettivi sono da rintracciare nella volontà di incoraggiare la responsabilità aziendale, proteggere la vita e la dignità umana, perseguire la giustizia economica, ridurre la produzione di armi, favorire l’emancipazione femminile e sostenere la famiglia.

NostroValore Assimoco” è un prodotto pensato per i clienti che perseguono obiettivi di conservazione del capitale investito senza rinunciare alla possibilità di guadagni e sono sensibili ai temi della sostenibilità. La soluzione è destinata a quanti sono interessati a proteggere e tutelare il patrimonio da trasmettere agli eredi oppure ai beneficiari identificati e sono disposti ad accettare oscillazioni, ma solo su una parte del loro investimento, per potere cogliere delle opportunità di maggiore rendimento. Il prodotto è indicato per chi non prevede di dovere utilizzare i propri risparmi per un periodo di almeno 4 anni, mantenendo tuttavia la facoltà di smobilizzare le proprie somme anche dopo solo 1 mese.

NostroValore Assimoco” prevede il pagamento di un premio unico di importo non inferiore a 10.000 euro.

L'articolo “NostroValore Assimoco” è la polizza vita di Assimoco orientata alla sostenibilità proviene da Intermedia Channel.

Categorie: Rassegna Stampa

Kpmg: torna l’ottimismo tra i Ceo del mondo

Intermedia Channel - 1 hour 29 min fa

Torna l’ottimismo tra i Ceo che dopo il lungo periodo buio vedono buone prospettive di ripresa economica. Il 60% si aspetta una crescita globale dei prossimi 3 anni (lo era solo il 42% a gennaio di quest’anno), mentre quasi il 90% è ottimista sulle prospettive di crescita della propria azienda. A fotografare la situazione è l’edizione 2021 del “Kpmg Ceo Outlook”, rapporto realizzato intervistando più di 1.300 Ceo di aziende globali con fatturato superiore ai 500 milioni di dollari, di 11 tra le principali economie globali tra cui l’Italia.

Quasi 9 Ceo su 10 stanno pianificando acquisizioni nei prossimi 3 anni per accelerare la crescita delle loro aziende. Oltre alle acquisizioni, si punta anche su alleanze e joint venture. Per il 69% dei Ceo anche le alleanze e le jv sono strumenti da adottare con convinzione. I risultati dimostrano che sul mercato esiste molta liquidità e che le aziende hanno bisogno di imprimere un’accelerazione al loro percorso di crescita, adottando strategie di sviluppo inorganiche per espandersi in nuovi mercati o per acquisire asset complementari rispetto al core business, soprattutto sui temi del digitale.

Il tema della sostenibilità rimane centrale per i Ceo. Uno degli aspetti positivi emersi dall’emergenza sanitaria è l’attenzione ai criteri Esg. Il 30% degli amministratori delegati investirà più del 10% dei ricavi globali della propria organizzazione in programmi di sostenibilità. Dato che sale al 42% tra i Ceo italiani.

Il 33% del campione sostiene che il mancato raggiungimento degli obiettivi in termini di sostenibilità, rappresenterebbe anche un importante svantaggio competitivo sul mercato.

Secondo la ricerca, la creazione di un futuro sostenibile passa anche dalla trasformazione digitale: il 75% dei Ceo ritiene ci sia uno stretto legame tra gli investimenti digital e i temi Esg.

Convinzione che risulta ancora più marcata tra i Ceo italiani (82%).

Ciò vuol dire che continuerà il processo di digitalizzazione che ha subito una decisa accelerazione dalla pandemia. Per quanto riguarda l’organizzazione del lavoro, un dato sorprendente è che solo il 21% dei Ceo dichiara di aver ridotto gli spazi lavorativi degli uffici. In Italia, invece, meno di un Ceo su 10 (8%).

Oltre la metà degli intervistati dichiara di aver riconfigurato i lay-out degli uffici per offrire ai dipendenti spazi di co-working.

In prospettiva, le imprese sono ancora focalizzate sulla gestione dei rischi economici e sanitari causati dal Covid, ma allo stesso tempo valutano anche altri rischi in vista del ritorno alla normalità.

Sono tre le aree di rischio principale: supply chain, cyber security e cambiamenti climatici, che sono considerati una minaccia per la crescita.

L’approvvigionamento di materie prime deve fare i conti anche con le complessità geopolitiche attuali.

L’obiettivo è sempre più quello di dare vita a supply chain resilienti agli shock.

Il 56% dei ceo globali (il 62% in Italia) afferma che la supply chain della loro azienda è stata sottoposta a un maggiore stress durante la pandemia.

Cresce inoltre la consapevolezza dei rischi legati all’area informatica. Investire in cyber security è vista sempre più come una priorità per le imprese, anche in vista del proseguimento del lavoro da remoto.

L'articolo Kpmg: torna l’ottimismo tra i Ceo del mondo proviene da Intermedia Channel.

Categorie: Rassegna Stampa

“Route 44”, parte il tour Agenti 2021 di Cattolica Assicurazioni

Intermedia Channel - 1 hour 45 min fa

Il vicedirettore generale di Cattolica Assicurazioni, Marco Lamola è in partenza per il tour autunnale di 11 settimane, “Route 44”, che lo porterà, insieme al suo team, a rincontrare dal vivo la rete agenziale. Da Nord a Sud della Penisola, 44 incontri in 27 giornate lavorative per ascoltare agenti e collaboratori in riunioni operative e momenti di confronto dedicati.

Dopo i web tour di marzo (Duemila21 Pronti al Futuro) e di luglio, per il terzo appuntamento dell’anno si è scelto di tornare finalmente in presenza: si parte giovedì 16 settembre con la prima tappa a Perugia per concludere il prossimo 26 novembre a Cagliari.

Un importante impegno del vicedirettore generale e direttore commerciale Marco Lamola che in questa parte dell’anno ha voluto incontrare personalmente gli agenti di ciascuna delle 44 zone commerciali e insieme ad essi i migliori collaboratori e front office che si sono distinti nelle gare di periodo.

Alle 44 riunioni, una per zona commerciale, parteciperanno in media circa 40 agenti, che avranno l’opportunità di interagire direttamente con la direzione.

Nel corso degli incontri, sarà dato spazio ad Arena, la piattaforma commerciale che ha preso avvio lo scorso anno finalizzata a tradurre in modo efficace nell’operativo il Piano Aziendale.

Dopo 18 mesi di distanza forzata torniamo a guardarci negli occhi e stare insieme”, ha dichiarato Marco Lamola. “Sarà un’occasione unica per dimostrare, ancora una volta, la vicinanza del Gruppo ai propri agenti e ribadire una strategia che vede nella rete agenziale l’architrave del modello distributivo della Compagnia. Lo faremo nel corso di questi momenti di confronto per lanciare il rush finale verso il raggiungimento degli obiettivi del Piano Industriale, confermando l’impegno a rafforzare la Rete rendendola più produttiva e competitiva nel mercato locale”.

Foto in copertina: Marco Lamola, Vicedirettore generale di Cattolica Assicurazioni

L'articolo “Route 44”, parte il tour Agenti 2021 di Cattolica Assicurazioni proviene da Intermedia Channel.

Categorie: Rassegna Stampa

Ania apre un presidio nella Silicon Valley per intercettare i trend più innovativi per le assicurazioni

Intermedia Channel - 2 hours 1 sec fa

L’Ania ha attivato un punto di connessione con il “Mind the Bridge Innovation Center” di San Francisco. È quanto informa una nota dell’associazione che spiega come l’obiettivo di questo presidio sia di identificare e indirizzare i trend innovativi che impattano sul comparto assicurativo e di seguire da vicino gli sviluppi della rivoluzione tecnologica e digitale: dalla convergenza dei mercati alle sfide competitive che arrivano dai giganti tech, da nuovi player nativi digitali o provenienti da altri mercati, fino alla richiesta dei cittadini e delle imprese per servizi integrati, cross settore e sempre più evoluti.

“Innovazione” è la parola chiave che guida le strategie e gli investimenti dell’industria assicurativa e rappresenta la leva distintiva per affrontare al meglio il post pandemia.

Per questo l’Ania ha deciso di attivare un avamposto in uno dei più avanzati ecosistemi di innovazione mondiale che, insieme a Israele, UK e Singapore sta indirizzando la rivoluzione fintech e insurtech.

Tutte le più grandi aziende riconosciute a livello internazionale, nonché numerose agenzie governative, hanno costituito un Innovation Outpost in questi distretti di innovazione al fine di godere di un osservatorio privilegiato sulle tecnologie emergenti da applicare, con le dovute localizzazioni, ai mercati di origine. “Negli ultimi anni Ania si è mossa con grande proattività e in anticipo sulla identificazione e indirizzo delle sfide e delle opportunità dell’innovazione nel mercato assicurativo, con una forte attenzione ai nuovi prodotti/servizi offerti dalle Compagnie ma anche alle necessarie evoluzioni regolamentari e allo sviluppo di soluzioni di “sistema” nel campo della prevenzione, della protezione e della mobilità. L’obiettivo che ci siamo dati è quello di intercettare i trend del mercato e stimolare la traduzione delle grandi opportunità offerte dalla tecnologia in soluzioni del sistema assicurativo che supportino i cittadini, le famiglie e le imprese, ponendo sempre al centro la sostenibilità ambientale, sociale ed economica. La decisione di attivare un punto privilegiato di connessione nella Silicon Valley rappresenta un passaggio ulteriore in questa direzione, per poter accrescere e rendere ancora più solida la consapevolezza sul ruolo e sulla direzione dell’innovazione nel settore assicurativo nonché per identificare tutti i punti di collegamento e di sinergia con il Piano Next Generation EU in corso di attuazione in Italia e in Europa. L’obiettivo è quello di indirizzare sempre meglio i trend innovativi e tecnologici che possono dare al sistema assicurativo un ulteriore stimolo ad innovare i servizi, a partire da quelli legati a mobilità, salute, real estate, agri-tech. Il tutto in una logica di innovazione sostenibile e nell’interesse del Paese, dei cittadini e delle imprese”, ha spiegato la presidente di Ania, Maria Bianca Farina.

L'articolo Ania apre un presidio nella Silicon Valley per intercettare i trend più innovativi per le assicurazioni proviene da Intermedia Channel.

Categorie: Rassegna Stampa

Ivass: le innovazioni di prodotto nel comparto salute

Assinews - 6 hours 36 min fa

La pandemia ha scosso anche il mercato assicurativo e in particolare ha spinto all’innovazione dell’offerta nel comparto salute Per rispondere ai bisogni di prevenzione i prodotti del comparto salute tendono ad essere arricchiti da una gamma di servizi di assistenza e vengono offerte polizze multirischio personalizzabili, acquistabili anche su piattaforme e-commerce. Lo rileva l’Ivass nella […]

L'articolo Ivass: le innovazioni di prodotto nel comparto salute sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Personalizzazione, flessibilità, trasparenza e innovazione: lo chiedono i clienti al settore assicurativo

Assinews - 6 hours 37 min fa

I clienti si relazionano in modo nuovo con le imprese del settore assicurativo e richiedono maggiore personalizzazione, flessibilità, trasparenza e innovazione Il mondo delle assicurazioni – come altri settori – è parte di un percorso di trasformazione digitale e deve far evolvere i propri servizi per andare incontro a queste nuove esigenze. Per comprendere quali […]

L'articolo Personalizzazione, flessibilità, trasparenza e innovazione: lo chiedono i clienti al settore assicurativo sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Innovazione assicurativa: ANIA sbarca nella Silicon Valley

Assinews - 6 hours 38 min fa

L’ANIA ha attivato un punto privilegiato di connessione con il Mind the Bridge Innovation Center di San Francisco,  annunciato all’Opening dello Scaleup Summit Silicon Valley. L’obiettivo – si legge in una nota dell’Associazione – è quello di identificare e indirizzare i trend innovativi che impattano sul comparto assicurativo e di seguire e stimolare gli sviluppi […]

L'articolo Innovazione assicurativa: ANIA sbarca nella Silicon Valley sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

ANAPA invita IVASS alla semplificazione su Provvedimento 97 e Regolamento 45

Assinews - 6 hours 39 min fa

Lo scorso martedì la delegazione di ANAPA Rete ImpresAgenzia presieduta da Vincenzo Cirasola e la delegazione IVASS composta dal consigliere Riccardo Cesari, dal segretario generale Stefano De Polis, dalla responsabile del servizio normative Martina Bignami, dal responsabile Ufficio Segreteria di Presidenza e del Consiglio Roberto Novelli, e altri capi dei Servizi Normativo e Politiche di […]

L'articolo ANAPA invita IVASS alla semplificazione su Provvedimento 97 e Regolamento 45 sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Assimoco lancia NostroValore Assimoco

Assinews - 6 hours 39 min fa

Il Gruppo Assimocoha messo a punto NostroValore Assimoco, una soluzione di investimento semplice, orientata alla sostenibilità, che unisce due portafogli gestiti nel rispetto dei principi etici di responsabilità sociale, ambientale e di governance della Chiesa Cattolica emanati dalla Cei, Conferenza Episcopale Italiana. NostroValore Assimoco è un contratto di assicurazione sulla vita che prevede la possibilità […]

L'articolo Assimoco lancia NostroValore Assimoco sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

AXA Climate lancia il programma di formazione su tematiche ambientali

Assinews - 6 hours 39 min fa

AXA Climate, società del gruppo francese che fornisce soluzioni innovative e concrete per proteggere aziende e istituzioni pubbliche dai rischi climatici, lancia la Climate School, il primo programma di formazione destinato alle aziende che desiderano formare i propri dipendenti sui grandi temi ambientali. Convinti che il cambiamento climatico sconvolgerà profondamente le organizzazioni di tutto il […]

L'articolo AXA Climate lancia il programma di formazione su tematiche ambientali sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Helvetia aumenta crescita e utile nel I semestre

Assinews - 6 hours 39 min fa

Helvetia aumenta il volume d’affari nel primo semestre 2021 del 21,0% a CHF 6 940.6 mln. «Helvetia archivia un primo semestre soddisfacente. Il contributo di Caser per il risultato semestrale dimostra che la società d’assicurazione spagnola, acquisita nel 2020, ci fornisce quanto promesso. Anche in termini organici Helvetia è stata in grado di posizionarsi solidamente. […]

L'articolo Helvetia aumenta crescita e utile nel I semestre sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Aiuti da calamità al netto degli indennizzi

Assinews - 6 hours 54 min fa

Un’azienda agricola soggetta alle gelate tardive della primavera 2021, nel determinare il danno subito e verificare se è stata superata la soglia del 30% di riduzione del fatturato complessivo, grazie alla quale scatta l’ammissione alla compensazione del fondo di solidarietà nazionale, è tenuta a decurtare eventuali indennizzi assicurativi percepiti o da percepire da contratti in […]

L'articolo Aiuti da calamità al netto degli indennizzi sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Generali nel gorgo della lotta per il cambio del vertice

Assinews - 7 hours 8 min fa

L’ipotesi di una lista delle candidature che sarebbe presentata dal consiglio di amministrazione delle Generali per il rinnovo delle cariche ad aprile del prossimo anno (eventualità che i consiglieri non esecutivi hanno dichiarato, a maggioranza, di condividere nella riunione tenutasi il 14 settembre) solo per mera forma potrebbe concretare la vera «lista del consiglio», considerato […]

L'articolo Generali nel gorgo della lotta per il cambio del vertice sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Cresce la voglia di investire

Assinews - 7 hours 12 min fa

ASSOGESTIONI-CENSIS: LA VOLONTÀ DI RIMETTERE IN CIRCOLO IL RISPARMIO CRESCE DEL 13% di Marco Capponi L’investitore italiano riemerge dal letargo imposto dalla pandemia con il portafoglio gonfio di liquidità e tanta voglia di investirla, anche sperimentando soluzioni diverse da quelle tradizionali. Su tutte quella dell’universo della sostenibilità, pur facendo attenzione alle insidie del greenwashing. È […]

L'articolo Cresce la voglia di investire sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Corcos: il risparmio sia un ponte per l’economia reale

Assinews - 7 hours 14 min fa

PER IL NUMERO UNO DI ASSOGESTIONI IL PUNTO DI PARTENZA DELL’INDUSTRIA È VALORIZZARE PIR, STRATEGIE SOSTENIBILI E DIGITALIZZAZIONE di Marco Capponi Il risparmio sia un ponte ponte tra investimenti e ripresa economica del Paese. La missione dell’intera industria dell’asset management, secondo il presidente di Assogestioni Tommaso Corcos, è proprio quella di trasformare la liquidità nel […]

L'articolo Corcos: il risparmio sia un ponte per l’economia reale sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

I futuri consulenti finanziari maestri di sostenibilità

Assinews - 7 hours 14 min fa

di Paola Valentini Sono oltre 25 mila i consulenti finanziari delle società aderenti ad Assoreti che gestiscono il patrimonio di 4,8 milioni di risparmiatori italiani. Un valore che si traduce in più di 745 miliardi di euro, raddoppiato nell’ultimo decennio e che si stima possa raggiungere, nel 2025, 1.000 miliardi. Guardando ai prossimi cinque anni, […]

L'articolo I futuri consulenti finanziari maestri di sostenibilità sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Generali, è caccia aperta allo sfidante di Donnet

Assinews - 7 hours 16 min fa

DEL FANTE E MORELLI SI SFILANO DALLA CORSA A CEO DEL LEONE. STRADA IN SALITA PURE PER GRECO (ANCHE PER VIA DELLO STIPENDIO) di Anna Messia C’è chi comincia a scommettere che lo sfidante di Philippe Donnet al timone di Generali sarà un outsider che Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio tireranno fuori all’ultimo […]

L'articolo Generali, è caccia aperta allo sfidante di Donnet sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

Caltagirone a un passo dal 5%

Assinews - 7 hours 17 min fa

MEDIOBANCA DOMANI SCADE L’ULTIMA OPZIONE PER SALIRE AL 4,95% DELLA MERCHANT di Luca Gualtieri Che conseguenze avrà la battaglia di Generali su Mediobanca? La domanda ricorre ormai da mesi nella city milanese, ma l’escalation degli ultimi giorni, prima con l’annuncio del patto parasociale tra Francesco Gaetano Caltagirone (salito ancora al 6,13%) e Leonardo Del Vecchio […]

L'articolo Caltagirone a un passo dal 5% sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa

La riqualificazione energetica non si cumula con il Superbonus

Assinews - 7 hours 19 min fa

di Giulia Provino Niente superbonus per il comproprietario di un immobile che ha già fruito dell’agevolazione per la riqualificazione energetica di altri due immobili. È la risposta del sottosegretario Alessandra Sartore all’interrogazione di Gian Mario Fragomeli (Pd) e Gianluca Benamati (Pd), svoltasi ieri in Commissione finanze della Camera a cui ha risposto il sottosegretario del […]

L'articolo La riqualificazione energetica non si cumula con il Superbonus sembra essere il primo su Assinews.it.

Categorie: Rassegna Stampa